Francesco Piraino

Mi occupo della dimensione religiosa in particolare di spiritualità, mistica ed esoterismo nel mondo islamico. Mi interessano le questioni di confine, come la conversione religiosa o l’intreccio tra diverse forme culturali.

Sono cresciuto nella provincia veneziana, ho studiato filosofia a Ca’ Foscari (Venezia) e sociologia a Padova. Dopo aver girovagato un po’, ho fatto un dottorato in sociologia in cotutela tra Firenze (Scuola Normale Superiore) e Parigi (Écoles des Hautes Études en Sciences Sociales). Successivamente sono stato ricercatore postdoc all’università di Lovanio, con una borsa Marie Skłodowska Curie, poi all’Institut d’ethnologie méditerranéenne, européenne et comparative, CNRS Aix-en-Provence.

Attualmente lavoro all’Università Ca’ Foscari di Venezia dove sono assegnista e professore a contratto del corso “Scritture Sacre e costruzioni di ideali sociali”. Infine, dal 2017 dirigo il Centro di Civiltà e Spiritualità Comparate della Fondazione Giorgio Cini a Venezia.

Oltre al mondo della ricerca mi interesso di fotografia, illustrazione e fumetto, sia in quanto strumenti utili alla divulgazione scientifica, sia come “eterografie” in grado di creare nuove forme rappresentative, capaci di accrescere la nostra “immaginazione morale”. Da questo interesse è nato il progetto Invisible Lines.

Contatti

francesco.piraino@unive.it

https://unive.academia.edu/FrancescoPiraino

Google Scholar